Impianti zigomatici

L’implantologia zigomatica è una tecnica chirurgica per la riabilitazione dei pazienti che presentano importanti atrofie del mascellare superiore, soprattutto per chi ha già subito interventi ricostruttivi falliti per molteplici cause e per i quali non è possibile percorrere la strada dell’implantologia endossea tradizionale per la gravissima assenza di osso alveolare.
La tecnica prevede l’utilizzo di impianti molto lunghi che sfruttano l’osso zigomatico come ancoraggio.
Questo tipo di intervento consente inoltre il carico immediato con denti fissi nelle ore immediatamente successive all’atto chirurgico.

(http://www.studiogrecchi.it/implantologia/)